Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Telefonini resi ad Amazon ma i pacchi arrivano vuoti, nuove segnalazioni nelle ultime settimane

Costo viene addebitato ai clienti

Nelle ultime settimane, a febbraio e marzo 2021, abbiamo ricevuto nuove segnalazioni su furti di telefoni cellulari restituiti ad Amazon ma addebitati dal colosso dell'e-commerce agli utenti (residenti a Torino e provincia) poiché il pacco giungeva a destinazione vuoto.

Le vicende che ci sono state segnalate ricalcano quella che avevamo trattato lo scorso agosto 2020 (qui i dettagli) e che si è conclusa, fortunatamente per il cliente, con il risarcimento del telefonito rispedito ma mai arrivato, verosimilmente per la presenza di un ladro in un anello della catena.

Diversamente dal precedente, nei casi che ci sono stati segnalati di recente i telefonini avevano valore molto elevato e quindi si è trattato di perdite denaro importanti, di centinaia di euro, per le vittime.

Come avevamo fatto allora, abbiamo segnalato la questione all'ufficio stampa di Amazon e attendiamo una risposta. Il consiglio agli utenti danneggiati (anche e soprattutto a coloro che non ci hanno scritto) è di presentare denuncia alle forze dell'ordine e di insistere con la compagnia per fare valere le proprie ragioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telefonini resi ad Amazon ma i pacchi arrivano vuoti, nuove segnalazioni nelle ultime settimane

TorinoToday è in caricamento