rotate-mobile
Cronaca Groscavallo

Aereo precipitato: si è schiantato in alta montagna a Groscavallo, individuato il relitto

In corso le operazioni di recupero, a bordo volo il pilota

È stato individuato nella tarda mattinata di oggi, lunedì 14 marzo 2022, sulle alture di Groscavallo, precisamente sul colle Santo Stefano, a un'altitudine di oltre 2.800 metri, il relitto dell'aereo monoposto precipitato (un Cirrus SR22 come quello della foto pubblicata da Wikipedia) nella mattinata di venerdì 11 marzo 2022 apparentemente a Ceresole Reale, dove si era perso il segnale. In realtà, evidentemente, il velivolo, partito dall'aeroporto di Cuneo Levaldigi e diretto a Ostenda in Belgio, si era schiantato prima di raggiungere la valle del Gran Paradiso.

A bordo c'era solo il 79enne statunitense Dennis Craig, che stava effettuando un viaggio a tappe dal Sudafrica agli Stati Uniti. Sono in corso le operazioni di recupero del relitto, ma non si trovano seggiolino e motore. Il corpo dell'anziano pilota potrebbe essere sotto la neve caduta copiosa negli ultimi giorni. La zona è sorvolata da elicotteri del 118-soccorso alpino, dei vigili del fuoco e dell'esercito. Sono stati eseguiti tre sorvoli ma poi il recupero è stato reso impossibile dal rischio di valanghe. I soccorritori sono stati verricellati ma poi sono tornati su per l'impossibilità a operare. Domani verrà eseguita una nuova operazione di ricerca, condizioni meteo permettendo.

Aereo caduto sulle montagne di Groscavallo - 14 marzo 2022

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aereo precipitato: si è schiantato in alta montagna a Groscavallo, individuato il relitto

TorinoToday è in caricamento