Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro / Piazza Solferino, 3

Polemica sui dehors della città, il regolamento è vecchio e andrà cambiato

Nel 2016, grazie alla tassa suolo pubblico, hanno rappresentato per la Città un introito di circa 3,88 milioni di euro

Immagine di repertorio

Potrebbe essere approvato entro la fine del 2017 il nuovo Regolamento per i dehors. Ad affermarlo, in Sala Rossa, è stato l’assessore al Bilancio Sergio Rolando, riferendo in aula sul tema dei dehors nelle zone auliche e delle attività di controllo sui medesimi. Intervento resosi necessario dopo i fatti di piazza Solferino.

Dei 2078 dehors presenti sul territorio comunale, 1390 risultano continuativi (con autorizzazione quinquennale) e 688 stagionali, con autorizzazione per un massimo di 270 giorni (rinnovabile).  Nel 2016, grazie alla tassa suolo pubblico, hanno rappresentato per la Città un introito di circa 3,88 milioni di euro.

Tuttavia in seguito a segnalazioni pervenute dalla Soprintendenza e da alcuni condomini, siano state rilevate irregolarità in piazza Solferino e IV Marzo. “Per entrambi i contesti - ha precisato l’assessore -, non sono ancora stati approvati i Piani di ambito che sono invece già in vigore nelle piazze Vittorio Veneto e San Carlo, così come nelle vie Garibaldi e Lagrange”.

Nel caso di piazza Solferino era già stata avviata una procedura sanzionatoria già nel dicembre 2015 con segnalazione delle difformità, tale da dare modo all’esercente di regolarizzare la situazione: non essendo stato fatto questo, nel febbraio di quest’anno è stato emesso un altro verbale, con intimazione di regolarizzare.

Anche le associazioni di categoria di bar, ristoranti e locali chiedono alla Città di cambiare regolamento, perchè troppo vecchio. Aggiornarlo sarebbe opportuno visto che sono passati 9 anni dall’ultima volta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica sui dehors della città, il regolamento è vecchio e andrà cambiato

TorinoToday è in caricamento