Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Trovato un cadavere sotto la neve: è quasi certamente il neurologo disperso lo scorso novembre

Già avvisati i familiari

Daniele Caneparo, neurologo di 55 anni, disperso dallo scorso novembre

Il corpo senza vita di uno scialpinista, quasi certamente Daniele Caneparo, il 55enne neurologo torinese (che lavorava per l'Asl di Asti) appassionato di scialpinismo disperso dallo scorso 23 novembre 2019, è stato recuperato oggi, mercoledì 24 giugno 2020, dal soccorso alpino valdostano nella valle di Champorcher.

Le precedenti battute di ricerca tra la fine dell’anno e la primavera, con sorvoli sulla zona anche con l’utilizzo di un drone, non avevano dato alcun esito.

Un escursionista, nella mattinata di oggi, ha avvistato la punta di uno sci, che spuntava dalla neve e allora ha dato l'allarme. Una squadra in elicottero ha immediatamente raggiunto il posto e ha confermato la presenza del corpo che è stato recuperato. I familiari di Caneparo sono stati subito avvisati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato un cadavere sotto la neve: è quasi certamente il neurologo disperso lo scorso novembre

TorinoToday è in caricamento