Mostra Real Bodies, scaglia il passeggino contro l’opera: il danno è serissimo

Una mamma della provincia di Torino rischia di dover pagare fino a 25mila euro per il danno causato al plastinato

Il plastinato danneggiato

Il restauro dell'opera d'arte anatomica rovinata da una mamma 29enne torinese potrebbe costare tra i 15.000 ed i 25.000 euro a seconda del tempo necessario al ripristino e della tecnica richiesta. È questo il bilancio della disavventura vissuta giovedì scorso dal plastinato ispirato al disegno del Vitruviano di Leonardo Da Vinci, del valore di 90.000 euro, compromesso dall'atto vandalico della signora.

La donna, per un moto di stizza dovuto al divieto di introduzione dei passeggini alla mostra internazionale “Real Bodies, scopri il corpo umano” di Milano, gli aveva scagliato contro il passeggino centrandone il piedistallo e provocandogli una violenta vibrazione, tanto da sganciare uno dei tre supporti fondamentali.

Un'apposita perizia medico legale ha stabilito che il plastinato è fuori asse di quasi 2 gradi rispetto alla posizione originaria. Non solo: indebolite del 34% le delicate articolazioni delle braccia e gravati del 26% in più i piani di appoggio delle gambe che ne sostengono il peso di circa 40 chilogrammi sospeso nella circonferenza di acciaio. “I veri corpi umani di Real Bodies sono opere delicatissime che vengono esposte al pubblico senza particolari protezioni - racconta Mauro Rigoni, titolare di Venice Exhibition, società organizzatrice dell'evento culturale-. Ci dispiace che un gesto di nervosismo incontrollato sia stato causa di un danno così ingente”.

L’episodio è avvenuto al culmine di un'accesa discussione del marito con lo staff della reception durante il quale la mamma di un bambino di 2 anni ha spinto il suo passeggino contro il piedistallo dell'opera. Nella bagarre verbale sono stati coinvolte anche altre due coppie di giovani genitori con prole al seguito.

CONTINUA A LEGGERE>>>

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento