Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Barriera di Milano / Corso Giulio Cesare

Rave party in corso Giulio Cesare lo scorso marzo: 34 persone denunciate

I Carabinieri della Compagnia Oltre Dora hanno identificato e denunciato le prime 34 persone (di cui 8 donne) che il 17 marzo scorso hanno partecipato al Rave party di corso Giulio Cesare

Ci sono strascichi per un discusso rave party svoltosi un mese fa a Torino. I Carabinieri della Compagnia Oltre Dora hanno identificato e denunciato le prime 34 persone (di cui 8 donne) che il 17 marzo scorso hanno partecipato al Rave party di corso Giulio Cesare.

Circa duecento persone si ritrovarono all' interno di un capannone industriale in disuso. Le indagini sono state particolarmente complesse e hanno coinvolto tutto il Nord Italia e anche oltre frontiera. Gli investigatori sono partiti dalle targhe delle vetture (Biella, Torino, Vicenza, Como, Milano, Belgio, Francia e Spagna) per risalire ai loro proprietari. Spesso la vettura era di proprietà di persone diverse da chi effettivamente aveva partecipato all’evento ( genitori, amici o parenti).


Quest'ultimi sono stati, quindi, sentiti come persone informate sui fatti per verificare chi effettivamente avesse in uso l'auto il giorno del Rave. Una volta identificati gli effettivi partecipanti al Rave Party, i carabinieri hanno proceduto alla denuncia penale. I carabinieri hanno proceduto alla denuncia penale per l’articolo art 633 c.p. (invasione di terreni o edifici), per aver organizzato (partecipato) una manifestazione non autorizzata tipo “Rave Party”. L'inchiesta prosegue, sono previsti altri analoghi provvedimenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave party in corso Giulio Cesare lo scorso marzo: 34 persone denunciate

TorinoToday è in caricamento