Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Rave party nei capannoni dismessi della Fiat: denunciate 135 persone

Sono accusate di invasione di terreni ed edifici e di danneggiamento aggravato. Durante il rave è stato anche ferito un 31enne di Moncalieri

Centotrentacinque persone denunciate e un 31enne finito al Cto di Torino per una ferita alla coscia.

E' questo il bilancio del rave party che si è tenuto nel fine settimana in alcuni capannoni dismessi della Fiat, nella zona Sud di Torino. Al party abusivo hanno preso parte un migliaio di persone provenienti da tutto il Nord Italia.

Sul posto, per garantire l'ordine pubblico, sono intervenuti carabinieri e polizia. I carabinieri della Compagnia Torino Mirafiori hanno fermato 135 persone, che dovranno ora rispondere di invasione di terreni ed edifici e di danneggiamento aggravato. Non solo, la proprietà degli immobili ha inoltre annunciato che presenterà querela nei confronti delle persone individuate.

Durante il rave party, poi, un 31enne di Moncalieri è stato ferito con una coltellata alla coscia sinistra; trasportato al Cto di Torino, è stato dimesso con una prognosi di dieci giorni.

Sul posto presenta anche la Questura di Torino che ha applicato il protocollo d'intervento interforze pianificato per eventi del genere: sono stati eseguiti ininterrottamente servizi di prevenzione e controllo nei pressi del luogo del raduno. Hanno partecipato gli agenti della Squadra Mobile della Digos, del Commissariato Mirafiori, del Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica, nonché della Polizia Ferroviaria e della Polizia Stradale.

Sequestri durante il rave party a Mirafiori

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave party nei capannoni dismessi della Fiat: denunciate 135 persone

TorinoToday è in caricamento