Rave party a Cambiano: necessario l'intervento dei Carabinieri

Circa duecento persone che si erano radunate in un'area militare dismessa a Cambiano per tenere un rave party sono state allontanate dai Carabinieri. Un'iniziativa analoga si era svolta il 9 settembre

Dopo quello dello scorso 9 settembre, ancora una volta Cambiano è lo scenario scelto da circa 200 persone per fare un rave party. I protagonisti della vicenda si sono riuniti in un'area militare dismessa. E' stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine per allontanare le persone.

Il 9 settembre scorso, sempre per via di un rave party a Cambiano, erano ugualmente dovuti intervenire i Carabinieri, i quali avevano allontanato i partecipanti, identificandone alcune decine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento