Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Furti in gioiellerie e negozi di lusso, preso il capobanda

Sfondavano le saracinesche usando auto come teste d'ariete. Identificati tutti i componenti della banda, ma preso solo il capo

 

Erano specializzati in furti con spaccate nelle gioiellerie e nei negozi di lusso del nord Italia, in particolare nell'astigiano e nell'alessandrino: il capo della banda è stato arrestato dai carabinieri di Asti. Stava per recarsi in Spagna dove - secondo i riscontri degli investigatori - era in procinto di commettere, con un complice, un altro colpo con il solito metodo: un'auto di grossa cilindrata come testa d'ariete per sfondare il locale preso di mira e poi fare razzia della refurtiva.
 
Il gruppo criminale sarebbe composto da almeno altre tre o quattro persone, tutte identificate. I carabinieri sono sulle loro tracce. Sono tutti di origine romena. Quello arrestato nei giorni scorsi e considerato capo dell'organizzazione è Sergiu Valentin M., 26 anni. Le investigazioni svolte hanno anche dimostrato che gestiva un giro di prostituzione in Torino. Nel corso delle indagini, coordinate dal procuratore di Asti, Giorgio Vitari, sono state denunciate anche quattro persone.
 
(ANSA)
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in gioiellerie e negozi di lusso, preso il capobanda

TorinoToday è in caricamento