Cronaca San Paolo / Corso Peschiera, 151

Presi i rapinatori seriali delle farmacie di borgo San Paolo, smascherati da un tatuaggio

Almeno tre colpi nell'ultimo mese. Quando gli agenti li hanno bloccati stavano per commetterne un altro

Il tatuaggio che ha permesso l'identificazione dei rapinatori

Sono stati identificati grazie al tatuaggio al collo di uno di loro, con la scritta "Shary", i rapinatori seriali di farmacie attivi da qualche tempo nella zona di Borgo San Paolo.

Si tratta di due tossicodipendenti italiani di 33 e 35 anni, che tra fine agosto e metà settembre hanno colpito almeno tre volte (il 30 agosto in via Isernia, l'8 settembre in via Slataper 25 e il 19 settembre in via Capelli, a Parella), sempre armati di taglierino, senza preoccuparsi che all'interno degli esercizi commerciali rapinati fossero presenti dei bambini.

I due sono stati arrestati su ordine di custodia cautelare spiccato dal gip del tribunale su richiesta della procura. L'indagine è stata condotta dal commissariato San Paolo. Gli agenti sono stati fermati da agenti in borghese poco prima che commettessero l’ennesima rapina in farmacia: nelle loro tasche sono stati trovati i passamontagna e il taglierino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presi i rapinatori seriali delle farmacie di borgo San Paolo, smascherati da un tatuaggio

TorinoToday è in caricamento