Cronaca

Scippi e danni alle auto: a Porta Palazzo è allarme atti vandalici

Parcheggiare l'auto nei pressi dell'area mercatale di piazza della Repubblica sta diventando sempre più difficile. Colpa dei soliti delinquenti che rigano le auto e spaccano i finestrini per rubare solo pochi euro

Prima il finestrino rotto, poi lo specchietto danneggiato e infine la fiancata rigata e la maniglia forzata. Parcheggiare l’auto attorno a Porta Palazzo sta diventando un po’ rischioso. In particolare tra corso XI Febbraio e piazza della Repubblica dove di recente vandali e ladruncoli da quattro soldi hanno deciso di scatenarsi. Come segnalato da alcuni cittadini che si sono ritrovati con più di un danno al ritorno dalla consueta spesa al mercato.

Episodi – stando a quanto dichiarato dalle vittime - che si verificherebbero sia durante le ore della mattina sia durante le ore del pomeriggio. "La settimana scorsa ho lasciato la macchina ferma per due ore e al mio ritorno ho scoperto di esser stata vittima di un furto – racconta Patrizia, una signora di 53 anni -. Frequento l’area mercatale di Porta Palazzo da tanti anni e prima d’ora non mi era mai successo che qualcuno mi aprisse l’auto. Purtroppo visto l’accaduto sono stata costretta a denunciare ai vigili la scomparsa della mia autoradio".

Ma a piovere sono anche le contestazioni di chi volente o nolente è costretto a lasciare l’auto in piazza Don Albera, proprio a due passi da Porta Palazzo. Una zona terra di nessuno dove il viavai dei parcheggiatori abusivi continua imperterrito da anni. Se non lasci un paio d’euro all’aguzzino di turno corri seriamente il rischio di trovarti qualcosa di più un semplice graffio. Lo stesso dramma che si vive in corso Regina Margherita dove i nordafricani non mancano mai di far sentire il fiato sul collo agli automobilisti.



Problema che verrà denunciato ancora una volta anche dal consigliere del Pdl della circoscrizione Sette Franco Poerio. "Ormai nelle vie di borgo Dora ci sono soltanto i ragazzi marocchini che scippano, spacciano e chiedono soldi per far parcheggiare i cittadini – lamenta Poerio -. Corso Regina, corso XI Febbraio e piazza Don Albera sono tre punti molto critici. Per questo non possiamo fare altro che invitare i cittadini a segnalare ogni irregolarità ai vigili urbani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippi e danni alle auto: a Porta Palazzo è allarme atti vandalici

TorinoToday è in caricamento