Cronaca Via Torino, 5

Rapina in banca con dipendente ferito, cinque arresti

Bloccati subito

La refurtiva recuperata

Cinque italiani di età compresa tra 52 e 66 anni sono stati arrestati dalla squadra mobile di Torino per la tentata rapina alla Banca Popolare di Novara avvenuta nel pomeriggio di ieri, lunedì 7 agosto 2017, in via Torino 5 a Cuorgné.

Nell'episodio un dipendente dell'istituto è rimasto ferito in modo lieve a un fianco (una settimana di prognosi), mentre i suoi colleghi avevano cacciato a sediate i due malviventi entrati armati di taglierino.

I due autori e tre loro complici, considerati dagli investigatori delle verie e proprie 'vecchie glorie' delle rapine, sono stati intercettati in via Caporal Cattaneo a Favria, dove ha sede un negozio di frutta, verdura e prodotti calabresi di proprietà di uno degli arrestati e dove erano arrivati a bordo di un'auto risultata rubata.

Nel corso della perquisizione sono stati scoperti denaro contante, fascette da elettricista, ticket restaurant e altro materiale.
Sono in corso altre indagini per l'eventuale attribuzione loro di altri colpi analoghi.

"Un lavoro come questo fatto ad agosto è un segnale estremamente importante - dice il questore Angelo Sanna -. Si tratta di soggetti pericolosi, abituati all'uso delle armi. Anche questa volta con un semplice taglierino sono riusciti a fare i loro danni e l'impiegato avrebbe anche potuto rischiare qualcosa in più. I ragazzi della squadra mobile stavano da tempo dietro questa banda. Credo che sia l'ennesima dimostrazione di come riescano a incidere in modo importante sulla criminalità".

refurtiva rapinatori banca Cuorgné (2)-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in banca con dipendente ferito, cinque arresti

TorinoToday è in caricamento