menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il DPiù di via Passo Buole 170: dopo quell'assalto il giovane era finito in carcere

Il DPiù di via Passo Buole 170: dopo quell'assalto il giovane era finito in carcere

Rapinatore di supermercati ai domiciliari organizza riunioni con altri malviventi: torna in carcere

E' tra i protagonisti dell'assalto al DPiù di via Passo Buole dello scorso novembre. Sospetti sul contenuto degli incontri

Condannato alla detenzione domiciliare per rapine ai supermercati, non ha esistato a ricevere ospiti naturalmente pure loro pregiudicati.

Nel pomeriggio di mercoledì 26 aprile, però, i carabinieri lo hanno riportato in carcere. Lui è un 23enne residente a Fornaci di Beinasco, nei confronti di cui il giudice ha revocato la misura più lieve rispetto alla galera proprio in virtù dei suoi continui incontri con persone poco raccomandabili. Non è da escludere che stesse pianificando qualche nuovo gesto criminale.

Il ragazzo era stato arrestato lo scorso novembre dopo il colpo al supermercato DPiù di via Passo Buole 170. Potrebbe essere il protagonista, con alcuni complici, di numerose altre rapine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento