rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Nizza Millefonti / Via Genova, 250

Il rapinatore finge di essere il rapinato, ma gli agenti non ci cascano

Aveva strappato due cellulari

Il rapinatore ha finto di essere il rapinato, ma non sapeva che le vittime avevano diramato la sua descrizione alla polizia. Il malvivente, un marocchino di 24 anni, è finito in galera (anche con l'accusa di simulazione di reato).

La vicenda è avvenuta il pomeriggio di venerdì 13 aprile 2018. Il rapinatore ha strappato i telefoni dalle mani a due ragazzi che si trovavano alla fermata del bus Maroncelli di via Genova: in un caso ha intimidito il ragazzo che si era rifiutato e poi, con l'apparecchio in mano, gli aveva chiesto un riscatto, nel secondo era passato direttamente alle vie di fatto. Il secondo giovane, però, lo ha inseguito ed è riuscito a riprendersi l'apparecchio con cui ha chiamato i soccorsi. Così, una pattuglia delle volanti della polizia è arrivata in zona in breve tempo.

Poco dopo, un ragazzo marocchino si è presentato agli agenti: "Aiuto, due miei connazionali mi hanno appena rapinato del cellulare!", ha esclamato, descrivendo le loro sembianze. Gli agenti, però non si sono fatti prendere in giro e lo hanno immediatamente portato in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il rapinatore finge di essere il rapinato, ma gli agenti non ci cascano

TorinoToday è in caricamento