Rapinatore di prostitute arrestato: tradito dal parabrezza danneggiato della sua Smart

Il malvivente, 41 anni, aveva colpito una donna in corso Orbassano. E' stato rintracciato a casa della nonna

Immagine di repertorio

Un rapinatore di prostitute è stato arrestato dalla polizia dopo avere portato via, lo scorso 25 febbraio 2017, 80 euro a una donna con cui aveva contrattato una prestazione sessuale. Il fatto era avvenuto in corso Orbassano.

E' stato il parabrezza lesionato dell’auto a tradirlo e a mettere gli agenti sulle sue tracce. Il malvivente, un italiano di 41 anni, aveva minacciato la donna e, dopo averla derubata, l'aveva scaraventata giù dalla sua Smart.

In soli due giorni gli uomini del commissariato San Paolo sono risaliti a lui e lo hanno fermato a casa della nonna, a Torino.  Decisivi sono stati l'acquisizione delle immagini di un esercizio commerciale delle vicinanze e il racconto della vittima.

Il fermato era già stato sottoposto a fermo nell'aprile 2016 per un episodio analogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Torino, da due anni viveva alla fermata del tram assieme ai suoi cinque cani: la municipale la salva

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento