Con la tuta da imbianchino rapinava le farmacie, arrestato 42enne

E' ritenuto responsabile di due rapine avvenute a maggio. Riconosciuto grazie alle telecamere di videosorveglianza

Il rapinatore in azione

“Scusate, non è colpa mia mi hanno costretto. E’ la società che mi ha costretto, non vi preoccupare, siete assicurati”. Pronunciando queste parole e con il volto coperto, armato di una coltello e vestito da imbianchino, ha rapinato due farmacie il 16 e il 25 maggio.

Il rapinatore, un 42enne di Collegno, è stato individuato grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nelle farmacie.

L’uomo puntava il coltello contro i medici e li costringeva a sdraiarsi a terra poi fuggiva con il bottino. Complessivamente è riuscito a sottrarre alle farmacie circa mille euro.

Il rapinatore, senza fissa dimora, è stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri di Collegno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Tragedia alla fermata a Torino: colpito da un malore, morto sotto gli occhi di numerose persone

  • Primark apre a Le Gru: in arrivo il marchio che fa impazzire le adolescenti di tutto il mondo

Torna su
TorinoToday è in caricamento