menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sferra un pugno alla mandibola, la vittima manda al tappeto il rapinatore

E' stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante un trentaduenne marocchino

È costata cara a un trentaduenne marocchino la partecipazione a una rapina eseguita ai danni di un giovane dominicano.

Il fatto è avvenuto in via Malone giovedì pomeriggio. Il dominicano era a bordo della sua bicicletta quando è stato avvicinato da un suo conoscente, un trentaduenne marocchino. Dopo aver percorso qualche metro insieme, sono arrivati altri due cittadini marocchini che si sono uniti al gruppo.

A questo punto, il primo dei nordafricani ha provato a togliere la bici al giovane colpendolo alla nuca e facendolo cadere per terra. Rialzatosi, ha provato a fuggire ma l’aggressione è continuata e il dominicato, per reazione, ha sferrato un pugno al suo aggressore che, colpito alla mandibola, è andato al tappeto.

Gli altri due assalitori hanno nuovamente colpito il dominicano, lo hanno fatto cadere per terra e gli hanno sfilato lo zaino per poi fuggire. Subito la vittima ha contattato il 113.

La volante giunta in soccorso ha trovato sul posto il dominicano vittima dell’aggressione, ma anche il suo aggressore-conoscente ancora scosso e intontito per il colpo ricevuto. Quest’ultimo è stato arrestato per rapina aggravata in concorso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento