Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Centro

Gli rubano 1.200 euro mentre è appartato in casa a Torino Centro con la prostituta, poi lo aggrediscono

Tre ragazzi arrestati

Immagine di repertorio

Disavventura per un 34enne italiano residente in un appartamento del centro di Torino nel pomeriggio di ieri, giovedì 13 maggio 2021. Si era appartato in casa con una prostituta che aveva contattato tramite un apposito sito su internet e aveva appena contrattato il prezzo della prestazione sessuale quando si è accorto che dai pantaloni appoggiati sulla sedia della camera da letto erano spariti 1.200 euro in contanti che servivano a pagarla. L'uomo aveva iniziato a discutere con la donna, accusandola del furto, quando da un'altra stanza sono spuntati tre ragazzi, due uomini e una donna rispettivamente di 29, 26 e 21 anni, che lo hanno preso a calci e pugni e lo hanno costretto a lasciare la casa. L'uomo è riuscito a portare con sé il cellulare e a chiamare i soccorsi. In breve tempo sul posto è arrivata una gazzella dei carabinieri. I militari dell'Arma sono riusciti ad arrestare i tre con l'accusa di rapina, mentre la prostituta, al termine degli accertamenti, è risultata estranea all'accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli rubano 1.200 euro mentre è appartato in casa a Torino Centro con la prostituta, poi lo aggrediscono

TorinoToday è in caricamento