menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La gioielleria Manero di Carignano

La gioielleria Manero di Carignano

Pistola in mano e volto coperto, rapinata la gioielleria nel centro di Carignano

In tre si sono presentati all'apertura dell'oreficeria per mettere a segno il colpo. Col volto coperto e armati di pistola, hanno prima immobilizzato il titolare e poi svaligiato il locale. I carabinieri stanno cercando i responsabili

Ancora una rapina, l'ennesima. La gioielleria Manero di Carignano già in passato era stata più volte presa d'assalto dai ladri e questa mattina in piazza Carlo Alberto, nel cuore del paese, altre tre persone si sono presentate alla porta con il volto coperto

I malviventi sono entrati all'interno della gioielleria al momento dell'apertura, quasi scortando il titolare nel locale minacciandolo con una pistola. Lo hanno legato con alcune fascette da elettricista e hanno iniziato a rovistare tra gli scaffali e i cassetti, portando via alla fine una quindicina di orologi.

Riempito il sacco, i tre ladri si sono dati alla fuga a piedi scappando tra le vie del paese per poi dileguarsi nei campi. Il proprietario intanto era riuscito a uscire dall'oreficeria e farsi liberare dalle fascette che gli avevano impedito di muoversi durante la rapina e ha provato a mettersi all'inseguimento dei malviventi, ma senza risultati.

Su quanto è successo indagano i carabinieri che hanno istituito alcuni posti di controllo in tutta la provincia e controllano la zona anche con l'elicottero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento