Ladri spietati a Borgaro, rapina in casa e botte a un anziano per 1.300 euro

Hanno spaccato il vetro del balcone e si sono introdotti con il volto coperto all'interno dell'appartamento. Dopo aver picchiato l'uomo, 69 anni, sono scappati con monili e contanti per un totale di meno di 1.300 euro

Nella notte un pensionato di 69 anni è stato rapinato nella sua casa di Borgaro Torinese. L'anziano stava dormendo quando tre persone con i passamontagna hanno rotto una finestra e sono entrate nell'appartamento sito al secondo piano di un condominio in via Lanzo, vicino al centro cittadino. Dopo averlo percosso gli hanno rubato alcuni monili nascosti in camera da letto e poi sono scappati.

Il sessantanovenne ha avuto bisogno delle cure mediche a causa delle botte ricevute. Portato all'ospedale di Ciriè, è stato trattenuto in osservazione con una prognosi di dieci giorni per contusioni multiple a fianchi e addome.

Quando i tre malviventi sono entrati nell'abitazione, in casa non c'era solo la vittima ma anche la moglie che, a causa di una gamba ingessata, non si è potuta muovere dal letto. Il bottino è stato di circa mille euro in monili e quasi 300 in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Coronavirus, altri tre casi a Torino: salgono a quattro i contagi in Piemonte

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

Torna su
TorinoToday è in caricamento