Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Coltello alla mano, rapinano le poste di Sanfront: bottino di circa 30mila euro

al momento della chiususa, i rapinatori hanno costretto un impiegato a rientrare, facendo man bassa. L'ammontare del colpo sarebbe di circa 30mila euro

Hanno rapinato l'ufficio postale armati di coltello, portando via circa 30mila euro: questa la cronaca della rapina avvenuta alle poste di Sanfront, poco prima delle 14.00 di giovedì.

Come raccontato da L'Eco del Chisone, i ladri hanno aspettato che l'impegato uscisse dalla zona protetta, e l'hanno avvicinato armati di coltello, mentre abbassava la serranda: con le minacce, lo hanno obbligato a rientrare, mettendolo con le spalle al muro, mentre le casse venivano svuotate.

L'ammontare del bottino sarebbe di circa 5mila euro dalla cassa per il pubblico, e 20-25mila dalla cassaforte. L'ufficio non sarebbe stato protetto da telecamere o sistemi di sicurezza; sulla rapina stanno indagando i carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltello alla mano, rapinano le poste di Sanfront: bottino di circa 30mila euro

TorinoToday è in caricamento