menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Rapinato del telefono e delle scarpe: due arrestati dopo la richiesta del riscatto

Forse per un debito di droga

Hanno malmenato e rapinato un 27enne italiano del telefono cellulare e delle scarpe e poi lo hanno contattato suonando al citofono di casa sua per chiedergli il riscatto. Per questo motivo i carabinieri della compagnia di Pinerolo hanno arrestato, lunedì 19 febbraio, un 24enne italiano di San Mauro Torinese e un 27enne di Pinerolo su ordine di custodia cautelare spiccato dal gip del tribunale di Torino.

Un'italiana di 24 anni residente a Roletto è stata sottoposta invece all'obbligo di firma. I tre sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di rapina, estorsione e spaccio di droga. I fatti sono avvenuti nel corso del 2017 a Pinerolo.

I carabinieri sospettano che la rapina e la conseguente richiesta di riscatto sia avvenuta a causa di debito di 900 euro (successivamente ridotto a 250 euro) di droga non pagata dal ragazzo al terzetto. Lui invece ha raccontato alla madre di avere acquistato dai tre un'auto e di non averla pagata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento