Rapina a mano armata in tabaccheria a Beinasco, bottino 11.500 euro

I carabinieri stanno dando la caccia a due banditi fuggiti a bordo di un'Alfa 159 nera

La tabaccheria dove è avvenuta la rapina

Armati di pistola e con il volto coperto da passamontagna e occhiali da sole, due banditi hanno fatto irruzione, alle 13.45 di ieri, domenica 4 settembre, nella tabaccheria-edicola di strada Torino 128, a Fornaci di Beinasco.

I malviventi hanno sorpreso la titolare e un avventore, costringendo il primo a consegnare loro l'incasso di 8mila euro e stecche di sigarette per 3.500 di valore.

I due sono poi fuggiti a bordo di un'Alfa Romeo 159 nera.

La titolare ha poi chiamato i carabinieri, che indagano sull'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento