Rapina a mano armata in tabaccheria a Beinasco, bottino 11.500 euro

I carabinieri stanno dando la caccia a due banditi fuggiti a bordo di un'Alfa 159 nera

La tabaccheria dove è avvenuta la rapina

Armati di pistola e con il volto coperto da passamontagna e occhiali da sole, due banditi hanno fatto irruzione, alle 13.45 di ieri, domenica 4 settembre, nella tabaccheria-edicola di strada Torino 128, a Fornaci di Beinasco.

I malviventi hanno sorpreso la titolare e un avventore, costringendo il primo a consegnare loro l'incasso di 8mila euro e stecche di sigarette per 3.500 di valore.

I due sono poi fuggiti a bordo di un'Alfa Romeo 159 nera.

La titolare ha poi chiamato i carabinieri, che indagano sull'accaduto.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

Torna su
TorinoToday è in caricamento