Vittima derubata di smartphone e cuffie: tre ragazzi arrestati per rapina 

Fermati dagli agenti della Squadra Volante

Immagine di repertorio

Un moldavo, un rumeno e un italiano, rispettivamente di 24, 22 e 19 anni, di cui gli ultimi due con precedenti di polizia, sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Volante per rapina.

Nella notte di domenica 24 marzo i tre hanno incrociato per strada, in corso vittorio Emanuele II angolo corso Galileo Ferraris, la loro vittima. Con la minaccia di un coltello si sono fatti consegnare il suo smartphone e le cuffie e prima di allontanarsi hanno intimato alla persona rapinata di sbloccare lo smartphone, poi si sono disfatti anche della SIM card.

La vittima ha subito dato l’allarme e gli agenti della Squadra Volante intervenuti hanno individuato e fermato i tre in corso Sommellier. La refurtiva è stata poi consegnata al legittimo proprietario.
 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

Torna su
TorinoToday è in caricamento