menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Torino, getta una donna a terra per portarle via i braccialetti: arrestato un mese e mezzo dopo

Decisiva l'analisi dei filmati

I carabinieri hanno arrestato un marocchino di 17 anni, domiciliato a Torino, ritenuto autore di una rapina avvenuta in via Tabacchi nel tardo pomeriggio dello scorso 26 ottobre 2020. 

Il minorenne, allora, avrebbe aggredito e buttato a terra una donna di 66 anni mentre tornava  a casa, per rapinarle i suoi braccialetti in oro. Subito dopo la rapina, la donna era stata soccorsa da alcune amiche che avevano chiamato il 112.

Ai carabinieri della Compagnia San Carlo, arrivati poco dopo l'episodio insieme all'ambulanza, la vittima, che poi era stata medicata in ospedale per le ferite subite, e alcuni testimoni avevano raccontato l'accaduto e avevano fornito anche una descrizione sommaria del rapinatore.

L'analisi e la visione delle telecamere di videosorveglianza installate intorno al luogo dell'aggressione hanno permesso agli investigatori di identificare il rapinatore e di notificargli un’ordinanza di custodia cautelare in carcere ieri, martedì 15 dicembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento