Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Centro

Caricava le prostitute su una 500 Enjoy e poi le rapinava, arrestato un professore

Un uomo di 47 anni è stato individuato dalla municipale dopo la segnalazione di una giovane nigeriana

Immagine di repertorio

In carcere con l’accusa di aver violentato e rapinato prostitute nigeriane. Utilizzando, per gli spostamenti, una 500 Enjoy del servizio di car sharing.

Sono queste le accuse mosse nei confronti di un professore di un istituto tecnico, oggi 47enne.

L’uomo, che vive nel Centro di Torino, è finito dietro le sbarre per violenza sessuale e rapina. Trovarlo, per le forze dell’ordine, è stato facile. A rivelare il percorso dell’auto ci ha pensato il gps di cui queste macchine sono dotate.

La prima segnalazione è dello scorso aprile quando gli agenti della squadra antitratta della polizia municipale raccolgono la deposizione di una prostituta nigeriana. Avvicinata nei pressi di Mirafiori Sud, vicino corso Traiano, da un uomo che poi si è rivelato essere un professore.

La donna è salita sulla 500 ed è finita a casa dell’uomo che ha abusato di lei e l'ha rapinata. Gli agenti, dopo esser risaliti al nome dell’utente, si sono presentati a casa sua e gli hanno messo le manette.

L’indagine, tuttavia, sta andando avanti. Gli investigatori vogliono capire quanti colpi abbia messo a segno l’uomo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caricava le prostitute su una 500 Enjoy e poi le rapinava, arrestato un professore

TorinoToday è in caricamento