Cronaca Strada Provinciale 143

Incubo nelle notte per un giovane automobilista: picchiato, ferito e minacciato con uno sparo

Presi cinque ragazzi

immagine di repertorio

Incubo per un automobilista marocchino di 28 anni nella notte di oggi, venerdì 29 novembre 2019, sulla provinciale 143 proprio dietro la Palazzina di Caccia di Stupinigi, a Nichelino.

Mentre si trovava fermo nella sua auto è stato avvicinato da un'Alfa Romeo da cui è sceso un commando di cinque ragazzi, tre maggiorenni italiani, un maggiorenne straniero e un minorenne italiano, che lo hanno minacciato con tre pistole finte, esplodendo anche un colpo a salve in aria, lo hanno picchiato anche utilizzando un cacciavite e lo hanno rapinato del portafogli, che conteneva appena 50 euro. I malviventi hanno anche danneggiato il veicolo prendendolo a calci e pugni.

La vittima ha riportato una ferita lacero-contusa alla mano sinistra.

I carabinieri della stazione di Beinasco, arrivati poco dopo, sono riusciti a rintracciare e arrestare tutti gli autori della rapina e a recuperare materiale.

aggressione-rapina-stupinigi-nichelino-191129-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incubo nelle notte per un giovane automobilista: picchiato, ferito e minacciato con uno sparo

TorinoToday è in caricamento