rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Lingotto / Via Pio VII

Rapina nel negozio, forbici puntate alla gola del titolare: un arrestato

Il complice è riuscito a fuggire

Un 30enne libico è stato arrestato per rapina mentre il suo complice è riuscito a fuggire. Insieme sono entrati in un esercizio commerciale di via PIO VII e dopo aver bloccato e minacciato l’esercente con un paio di forbici puntate alla gola si sono impossessati del suo orologio (un Rolex Daytona), dello smartphone e di una banconota da 100 euro. Dopodiché, dopo aver fatto cadere per terra la vittima, sono usciti dal locale e si sono dati alla fuga in direzione del Parco Colonnetti. 

Gli equipaggi della Polizia di Stato giunti sul posto si sono messi sulle tracce dei due rapinatori, uno dei quali è stato intercettato in Strada Castello di Mirafiori angolo Strada delle Cacce dagli agenti della Squadra Volante. L’uomo è stato tratto in arresto per rapina in concorso con persona rimasta ignota. Gli agenti hanno anche recuperato e restituito al legittimo proprietario lo smartphone rubato poco prima.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina nel negozio, forbici puntate alla gola del titolare: un arrestato

TorinoToday è in caricamento