rotate-mobile
Cronaca Settimo Torinese / Via Antonio Canova

La rapina all'invalido era un'invenzione: denunciato per simulazione di reato

Forse aveva perso i soldi al gioco

Era tutta una sua invenzione, probabilmente perché non sapeva come giustificare davanti ai familiari di avere perso i soldi al gioco. L'invalido italiano di 64 anni residente a Settimo Torinese che aveva denunciato, lo scorso 2 novembre 2017, di essere stato rapinato della pensione da due motociclisti è stato denunciato dai carabinieri per simulazione di reato. E ha ammesso le proprie colpe, anche se non ha voluto spiegare il perché.

La rapina, dunque, non è mai avvenuta e non esistono rapinatori che lo hanno seguito mentre era sulla sua carrozzella elettrica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rapina all'invalido era un'invenzione: denunciato per simulazione di reato

TorinoToday è in caricamento