menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in gioielleria, il titolare viene picchiato e legato

E' accaduto in centro, in via XX Settembre. Il titolare della gioielleria Trumaz è stato picchiato e legato, dopodiché i ladri sono fuggiti con il suo scooter

Sono arrivati verso le 11.00, picchiando e legando il titolare della gioielleria, per poter comodamente svuotare la cassaforte. E' accaduto in via XX Settembre, a Torino, nella gioielleria-orologeria Trumaz. I ladri hanno fatto man bassa di oro e preziosi, fuggendo con lo scooter del titolare del negozio. Il titolare è stato poi visto uscire con la faccia sanguinante dal negozio, poco dopo la rapina.

Sul posto sono arrivate le volanti del 113 assieme agli investigatori della sezione antirapine. Il gioielliere ha riportato delle tumefazioni guaribili in pochi giorni: è stato nel frattempo portato al Mauriziano.

Non è un caso isolato; solo in centro, a poche centinaia di metri di distanza, in piazza Lagrange, lunedì scorso era stata rapinata la gioielleria Rocca: un bottino che aveva fruttato ai fuorilegge 220mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento