Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Campidoglio / Piazza Risorgimento

Rapinata gioielleria in piazza Risorgimento, tre uomini in manette

Tre persone sono state arrestate per aver compiuto in piazza Risorgimento. Mentre svaligiavano le vetrine sono stati notati da alcuni agenti di Polizia. Quando sono usciti dal negozio, le forze dell'ordine li stavano attendendo

Avevano studiato nei minimi particolari tutta la rapina ma la sorte ha voluto che mentre mettevano monili e altri oggetti di valore nei sacchi, alcuni agenti passassero per caso di fronte alla gioielleria e, insospettiti, si appartassero chiamando i rinforzi. Tre rapinatori sono così finiti in manette per un colpo mal riuscito in piazza Risorgimento.

I malviventi sono entrati con il volto coperto all'interno del locale, hanno minacciato le due commesse e si sono fatti consegnare le chiavi delle vetrinette e della cassaforte presente nel retro. Prima di fare razzia hanno chiuso le due donne in uno stanzino insieme a un cliente entrato senza sapere cosa stesse accadendo dentro la gioielleria.

Dopo aver chiuso i borsoni, sono usciti con tutta tranquillità dal negozio ma, ad aspettarli, c'erano gli agenti di Polizia. Gli arrestati sono tutti e tre italiani e hanno età compresa tra i 49 e i 56 anni. Tutta la refurtiva, ammontante ad alcune decine di migliaia di euro, è stata recuperata e restituita subito alla gioielleria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinata gioielleria in piazza Risorgimento, tre uomini in manette

TorinoToday è in caricamento