Cronaca Ivrea / Via Cascinette

Si finge un vecchia amica per sfilare i gioielli dalle mani della vittima: un’anziana di Ivrea la fa arrestare

32enne in manette per furto con strappo

“Ti ricordi di me”?, la domanda arriva accompagnata da un sorriso e dalle sue mani che prendono le mani della signora che di lei, però, non si ricorda. Accade a Ivrea in via Cascinette dove martedì mattina, 24 agosto, l’anziana vittima ha replicato immediatamente di non conoscerla, tentando nel frattempo di allontanare quella giovane sconosciuta.

È a questo punto che una cittadina romena di 32 anni, con mossa fulminea, sfila il prezioso orologio al polso della pensionata e sale rapidamente a bordo di un’autovettura parcheggiata sul marciapiede. Il veicolo parte a forte velocità, ma nel frattempo la vittima allerta gli agenti della Polizia di Stato di quanto appena accaduto, fornendo una precisa descrizione della rapinatrice e del conducente suo complice.

Una pattuglia della Guardia di Finanza in transito si pone all’inseguimento dell’autovettura, che arresta la sua marcia in corso Vercelli. Il conducente fugge, facendo perdere le proprie tracce, mentre la donna viene bloccata e condotta presso gli uffici del commissariato di Ivrea e Banchette. Nel corso degli accertamenti, gli operatori perquisiscono il veicolo sequestrato nel quale trovano una serie di vani appositamente ricavati nell’abitacolo per nascondere la refurtiva. Insieme ad alcuni monili in oro, c’è anche l’orologio sottratto alla vittima e l’abito indossato dalla donna durante il furto. Per la 32enne scattano le manette per furto con strappo.
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge un vecchia amica per sfilare i gioielli dalle mani della vittima: un’anziana di Ivrea la fa arrestare

TorinoToday è in caricamento