Irrompe nella concessionaria armato di coltello, minaccia il titolare e porta via un fuoristrada

Bandito in azione all'apertura

La concessionaria Sapino Auto di via Luda a Carmagnola

Un bandito ha fatto irruzione armato di coltello nella concessionaria Sapino Auto di via Luda a Carmagnola la mattina di ieri, venerdì 14 dicembre 2018.

Subito dopo l'apertura ha chiesto che gli venisse consegnato un fuoristrada ancora da immatricolare. Il titolare, minacciato dall'arma, non ha reagito preferendo perdere un'auto piuttosto che venire ferito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta che il malvivente è scappato, ha chiamato i carabinieri della stazione cittadina intervenuti sul posto per dare il via alle indagini. Il criminale è stato descritto come piuttosto giovane, sicuramente di età inferiore a 30 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento