Rapina in banca: dipendente ferito, preso l'autore

Ha usato un coltello

La filiale presa di mira dal malvivente

Rapina con ferito nella mattinata di martedì 20 febbraio 2018 a Torino intorno alle 9. Presa di mira la ex Banca Regionale Europea (ora Ubi Banca) di corso Francia angolo corso Inghilterra.

Il rapinatore, un marocchino di 29 anni, è entrato armato di coltello e ha ferito a una mano un dipendente presente all'interno della filiale, a cui ha tentato di strappare il telefonino. Il malvivente è stato già arrestato dalla squadra mobile di Torino.

La dinamica di quanto accaduto

Il cliente-aggressore è entrato per fare un'operazione vera, ma poi ha litigato con il bancario allo sportello sostenendo di avere sul conto corrente una somma che invece non risultava. A quel punto ha estratto un coltello e ha saltato il bancone, pretendendo che gli venissero consegnati tutti i soldi. E' stato convinto a uscire ma, una volta fuori, ha preteso che il dipendente gli consegnasse il suo telefono. A quel punto, al suo rifiuto, lo ha colpito alla mano col coltello e poi è fuggito. E' stato arrestato poco distante dalla banca subito dopo.

Il cassiere della banca è stato trasportato all'ospedale Maria Vittoria. Le sue condizioni non destano preoccupazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un cartello appeso alla porta annuncia la chiusura della banca per "Motivi tecnici". La filiale rimarrà chiusa per tutta la mattinata. Sul marciapiede adiacente l’ingresso ci sono ancora le tracce di sangue del dipendente ferito, nel luogo in cui ha atteso i soccorsi.

"E' la seconda rapina in due giorni"

"E’ la seconda rapina in due giorni nelle filiali Ubi di Torino - ha dichiarato Marcello Segre, rappresentante sindacale della Fabi -. La gravità dei fatti preoccupa colleghi e clienti e conferma la forte esposizione degli sportelli delle banche a irruzioni improvvise di rapinatori.
La diminuita presenza di contante allo sportello e le macchine a tempo usate nelle filiali servono da deterrente, come il supporto dell’azienda e dei colleghi in questi momenti. Occorre non sottovalutare tali eventi che potrebbero avere conseguenze più gravi in episodi routinari. Ringraziamo le forze dell’ordine per il tempestivo intervento e per la costante vigilanza delle nostre unità operative e chiediamo a Ubi di non abbassare la guardia e predisporre la massima attenzione e vigilanza a tutela dei lavoratori e clienti in tutti gli sportelli di Torino a partire dalle filiali con la presenza di un solo lavoratore o con pochi addetti".

rapina Bre corso Inghilterra (2)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

WhatsApp Image 2018-02-20 at 10.21.37-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Mezzi pubblici: quattro ore di sciopero in arrivo, disagi per gli utenti

Torna su
TorinoToday è in caricamento