Rapina in farmacia con lo storditore elettrico, è caccia a due banditi

Irruzione a volto coperto

immagine di repertorio

Due uomini hanno rapinato, nel pomeriggio di lunedì 18 dicembre 2017, la farmacia del dottor Giovanni Cerchio in via Roma 125 ad Airasca.

Mascherati con sciarpa e cappello, hanno fatto irruzione nel locale intorno alle 17,30 armati di un taser, uno storditore elettrico.

Utilizzando questo hanno costretto il farmacista ad aprire il registratore di cassa in cui erano contenuti 300 euro in contanti e poi sono fuggiti a piedi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'accaduto indagano i carabinieri, chiamati dalla vittima dopo la loro fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento