Rapina in farmacia con lo storditore elettrico, è caccia a due banditi

Irruzione a volto coperto

immagine di repertorio

Due uomini hanno rapinato, nel pomeriggio di lunedì 18 dicembre 2017, la farmacia del dottor Giovanni Cerchio in via Roma 125 ad Airasca.

Mascherati con sciarpa e cappello, hanno fatto irruzione nel locale intorno alle 17,30 armati di un taser, uno storditore elettrico.

Utilizzando questo hanno costretto il farmacista ad aprire il registratore di cassa in cui erano contenuti 300 euro in contanti e poi sono fuggiti a piedi.

Sull'accaduto indagano i carabinieri, chiamati dalla vittima dopo la loro fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento