rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Barriera di Milano / Via Volpiano, 30

Rapina al titolare del mobilificio di Torino Barriera di Milano: spintonato per avere il suo cellulare

Ma un passante riesce a riaverlo

Rapina con aggressione nel pomeriggio di giovedì 25 novembre 2021 ai danni del titolare del Mobilificio Sarli, all'incrocio tra via Volpiano e corso Giulio Cesare a Torino. L'uomo, che stava già discutendo con una donna che aveva chiesto denaro al suo anziano padre, è stato improvvisamente spintonato. Il cellulare gli è caduto e il ragazzo che lo ha colpito lo ha raccolto tentando la fuga, ma è stato inseguito e fermato poco dopo da un passante che, avendo assistito alla scena, ha ottenuto indietro l'appaercchio. Poco dopo sul luogo dell'accaduto sono arrivati i carabinieri, a cui la vittima ha sporto denuncia. 

Il negozio Sarli è aperto dal 1968, l'attuale titolare è nato l'anno successivo e suo padre ora ha 87 anni. Giovedì sera, poco dopo l'accaduto, Fratelli d'Italia ha organizzato un presidio antispaccio nella zona. Il rapinatore del cellulare sarebbe proprio un cliente di uno dei pusher, pronto a rivenderlo per acquistare delle dosi di droga. "Questa situazione va risolta quanto prima - ha detto la capogruppo in circoscrizione 6 Verangela Marino -, trovo assurdo che gruppi di spacciatori senegalesi e nigeriani possano tenere in ostaggio un intero quartiere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al titolare del mobilificio di Torino Barriera di Milano: spintonato per avere il suo cellulare

TorinoToday è in caricamento