Strappano il telefonino a un ragazzo, poi gli aizzano contro il cane

Malviventi rintracciati e arrestati

immagine di repertorio

Hanno aizzato il loro cane contro un ragazzo minorenne a cui avevano appena strappato il telefonino. L'episodio è avvenuto nel pomeriggio lunedì 20 agosto 2018 e si è concluso con l'arresto di due malviventi, entrambi italiani, di 39 e 41 anni che erano fuggiti e sono stati rintracciati dagli agenti delle volanti della polizia in piazza della Repubblica. L'accusa per entrambi è di rapina.

Il ragazzino stava aspettando il papà seduto quando i due gli si sono avvicinati in modo minaccioso. Uno dei due ha arraffato l'apparecchio e, quando il giovane ha chiesto spiegazioni, l'altro ha spinto il cane ad abbaiargli e ringhiargli contro. La prontezza della vittima, però, ha fatto sì che i due venissero rintracciati in breve tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento