Rapina in casa: legano al letto il custode della scuola, gli portano via tutto ma vengono subito bloccati

La moglie in strada dà l'allarme

I carabinieri sul luogo della rapina, in via Buniva

Hanno fatto una rapina nella casa del custode della scuola Fontana di via Buniva la notte di ieri, venerdì 19 aprile 2019, ma sono stati bloccati e arrestati dai carabinieri subito dopo.

Protagonisti dell'accaduto sono un serbo di 37 anni e un croato di 57 anni, in Italia senza fissa dimora. Con i volti coperti da sciarpa e cappellini, dopo essersi introdotti nell’abitazione del complesso scolastico, hanno minacciato il custode per poi immobilizzarlo a letto con delle fascette e rubargli un orologio, una radio portatile, denaro contante e telefoni cellulari custoditi in casa.

La moglie del custode, prima che i malviventi si accorgessero della sua presenza nell’appartamento, è riuscita a scappare in strada e a chiedere aiuto a una pattuglia in transito della compagnia Torino San Carlo.

I militari dell'Arma hanno acciuffato la coppia di banditi dopo un breve inseguimento. Recuperata parte della refurtiva. I due sono accusati di rapina e sequestro di persona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento