Rapina con bottigliata in pieno volto, 31enne finisce in ospedale

Per un cellulare

Immagine di repertorio

Colpito in pieno volto da una bottiglia di vetro per un cellulare. E' accaduto a un marocchino di 31 anni in Piazza Don Albera per mano di un connazionale 24enne che gli ha sottratto il cellulare.

La vittima, soccorsa da alcuni passanti, ha riportato una ferita lacero contusa all’arcata ed è stata dimessa dall'ospedale con una prognosi di 6 giorni.

Qualche ora dopo l’episodio gli investigatori del Commissariato Dora Vanchiglia hanno individuato l’autore dell’aggressione che, sottoposto a controllo, risultava privo di documenti ed irregolare sul territorio nazionale.

Dopo le opportune verifiche e grazie al riconoscimento effettuato dalla vittima, gli agenti lo hanno potuto sottoporre a fermo per rapina. Il 24enne, con precedenti, ora si trova presso il carcere “Lorusso e Cutugno”.   
 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento