menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La cascina di via Don Sapino 65 dove è avvenuta l'aggressione

La cascina di via Don Sapino 65 dove è avvenuta l'aggressione

Rapina da Arancia Meccanica in una cascina, donna presa a bastonate

Violenza assurda

Una pensionata romena 69enne residente nella cascina di via Don Sapino 65 a Venaria Reale è stata aggredita e malmenata per rapina nel corso della notte di oggi, martedì 1 agosto 2017.

A fare irruzione nella sua abitazione, adiacente al cimitero cittadino, poco prima delle 3 sono state tre persone, tra cui una donna, con il volto coperto da foulard. I malviventi, che a detta della vittima avevano un accento slavo, l'hanno svegliata puntandole una torcia elettrica mentre, dormiva, dopodiché l'hanno legata al letto e l'hanno presa a bastonate. Poi hanno arraffato tutto ciò che potevano (si sta ancora facendo l'inventario di ciò che manca) e sono fuggiti. Sicuramente mancano gioielli e denaro contante. L'anziana aveva appena ritirato la pensione di reversibilità del marito scomparso.

La donna è riuscita a liberarsi e a chiamare i carabinieri della stazione cittadina, che indagano sull'accaduto. E' stata trasportata in ospedale al Maria Vittoria di Torino, dove le sono state diagnosticate lesioni alle braccia e al costato guaribili in 15 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento