menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina a Barriera di Milano, barista di 20 anni minacciata con un coltello: due arresti

L'episodio la scorsa notte in via Lauro Rossi. I malviventi sono entrati nel locale con la scusa di bere un bicchiere d'acqua

Sono entrati con la scusa di bere un bicchiere d’acqua, hanno finito per rapinare una giovane barista.

La polizia ha arrestato due 35enni marocchini, responsabili di una rapina aggravata avvenuta la scorsa notte in via Lauro Rossi, nel quartiere Barriera di Milano.

Erano circa le 4 quando i due, entrati nel locale, hanno sottratto alla ragazza - una 20enne rumena - la borsa, il registratore di cassa e una bottiglia di liquore (ECCO LE IMMAGINI DELLA RAPINA). A quel punto la giovane li ha seguiti fuori dal bar, venendo tuttavia minacciata con un coltello da cucina che i due avevano precedentemente preso dal bancone.

Tuttavia la fuga dei due rapinatori è durata poco, dal momento la polizia li ha fermati a soli 200 metri di distanza dal locale. Addosso avevano due borse di plastica contenenti il registratore di cassa, la borsa della vittima e il coltello.

Entrambi sono stati arrestati per il reato di rapina aggravata in concorso. Uno dei due, con precedenti per rapina, tentato omicidio, lesioni aggravate e spaccio, nelle mutande aveva anche tre pezzi di hashish e, pertanto, è stato anche sanzionato amministrativamente. L’altro uomo invece, con precedenti per rapina, è stato denunciato per il possesso del coltello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento