Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Barriera di Milano / Via Sesia

Gli puntano un coltellaccio alla pancia e portano via lo smartphone, dramma per un 15enne

L'episodio è avvenuto giovedì sera in via Sesia, Barriera di Milano. A salvare il giovane le urla di un passante

Lo hanno pedinato e gli hanno puntato un coltellacio alla pancia per portargli via il cellulare. Una banda di nordafricani che da tempo mette a segno piccoli colpi in Barriera di Milano ha rapinato giovedì sera un ragazzo di appena 15 anni.

L'episodio è avvenuto dopo le ore 18. Il ragazzo, zaino in spalle, stava tornando in negozio dal padre. I tre balordi hanno visto che era solo, lo hanno seguito e poi bloccato. Uno si è messo a fare "il palo", gli altri due si sono avvicinati con un grosso coltello - forse un machete - e gli hanno chiesto smartphone, sciarpa e cappello.

«Mi hanno tirato lo zaino e in un attimo mi sono trovato con le spalle al muro - racconta il ragazzo -. Ero solo, ad un certo punto mi hanno chiesto di seguirli. E lì ho temuto il peggio». Forse i delinquenti volevano porttargli via le scarpe e il giubbotto ma l'arrivo, casuale, di un passante ha messo in fuga i tre. Il giovane ha poi svuotato il sacco davanti ai genitori, esercenti di piazza Foroni.

«Sono sempre i soliti che bazzicano in zona - ha rivelato il papà -. Due di loro girano spesso da queste parti, hanno sì e no 20 anni. Non sembrano nemmeno dei cattivi ragazzi tuttavia è una vergogna che continuino a fare il bello e il cattivo tempo». E subito dopo è partita la denuncia alla polizia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli puntano un coltellaccio alla pancia e portano via lo smartphone, dramma per un 15enne

TorinoToday è in caricamento