menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nubifragio: anche 80 minuti di ritardo per i treni piemontesi

Il nubifragio ha causato rallentamenti in tutto il Piemonte; alcune corse hanno registrato anche 80 minuti di ritardo

Com’era prevedibile, il nubifragio che si è abbattuto oggi su Torino e cintura ha causato ingenti disagi per i viaggiatori. La circolazione sulle ferrovie è stata rallentata per la caduta di rami e alberi sui binari.

Tra le 9.00 e le 10.30 i tronchi e i rami caduti sul percorso hanno interessato la Torino-Bardonecchia-Modane e la Torino-Susa, specialmente tra Collegno e Torino San Paolo. Sei treni regionali hanno avuto rallentamenti anche di 20 minuti, mentre dalle 9.20 alle 10.30, sulla Chivasso-Alessandria, un treno ha registrato 10 minuti di ritardo.

Presso Biella, un albero è caduto sui binari alle 9.45, interrompendo la circolazione sulle Billa-Novara e Billa-Santhià fino alle 10.50. in questa occasione, due regionali hanno avuto ritardi di 50 e anche di 80 minuti. Sulla Domodossola-Arona la circolazione, presso Mergozzo, è stata sospesa tra le 10.40 e le 12.12: un regionale ha registrato 70 minuti di ritardo.

Per il ripristino della normalità, hanno lavorato tutta la mattina i tecnici della Rete Ferroviaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento