menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I campi da calcio nel mirino dei vandali, allarme delinquenza in via Carmagnola

L'impianto sportivo situato alle spalle della circoscrizione Sette è stato vandalizzato nella notte tra domenica e lunedì. E' il secondo raid in meno di una settimana

Due raid nel giro di una settimana, troppi per chiunque figurarsi per un impianto sportivo. Eppure in via Carmagnola qualcuno comincia a farsi delle domande. Soprattutto dopo il secondo atto vandalico, quello avvenuto nella notte tra domenica e lunedì ai danni dell’impianto sportivo polivalente Carmagnola. Ancora una volta ignoti delinquenti sono riusciti ad accedere ai locali interni, appena risistemati. Questa volta passando da una piccola finestrella situata all’altezza dei servizi igienici. Una volta dentro la banda ha razziato i locali, danneggiato gli uffici, buttato per terra mobili, vasi e coppe.

Qualcuno ha anche pensato bene di utilizzare un estintore, ricollocato giusto quarantotto ore prima, per imbrattare due locali di schiuma bianca. Poi, evidentemente non contenti, i bulletti hanno giocato a calcio nei campi e lasciato delle bottiglie, vuote, a ridosso delle panchine. Secondo il custode qualcuno si sarebbe anche permesso di farsi una doccia. Intanto ieri mattina la polizia ha compiuto un sopralluogo e valutato l’entità dei danni commessi dalla gang. Nordafricani secondo il parere di alcuni residenti della zona che avrebbero notato dei ragazzi allontanarsi in piena notte da via Carmagnola.

“Aurora è diventata come il far west – dichiara il capogruppo di FdI della Sette Patrizia Alessi -. E’ assurdo che questa gente continui a passarla liscia ma chi ha sempre ignorato i problemi di questo quartiere ha la sua buona dose di colpe”. Un triste episodio secondo il coordinatore allo Sport della circoscrizione Sette Luca Deri che recentemente aveva optato per la chiusura dei locali. “Le forze dell’ordine sono state avvisate - spiega Deri -. Siamo convinti che i colpevoli non la passeranno liscia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento