Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Mirafiori Sud

Raid dei naziskin contro l'auto del consigliere regionale Marrone

Una ventina di uomini a volto coperto hanno tagliato le gomme e spaccato il parabrezza della vettura del neo consigliere. Sul muro lasciata anche una scritta. Sul caso indaga la Digos

Clamoroso blitz contro il neo consigliere regionale di Fratelli d’Italia Maurizio Marrone. L’episodio sarebbe avvenuto nella notte nel quartiere Mirafiori. I balordi, identificati come una ventina di naziskin a volto coperto, avrebbero danneggiato a più riprese l’auto del consigliere spaccando il parabrezza con le mazze e tagliando tutte le gomme. Non contenti i facinorosi hanno lasciato una scritta sul muro “Marrone infame ripulisci questo”. Sull’accaduto indaga ora la Digos che ha già preso in consegna i filmati delle telecamere.

Resta solo da capire il motivo che ha portato a tale gesto. Tra le ipotesi spicca quella di una rappresaglia scaturita dopo la visita di Marrone all’ospedale in cui era stato ricoverato il giovane di Askatasuna, accoltellato in metropolitana proprio da un gruppo di estrema destra. “Spero si faccia luce su sto caso – spiega Marrone –. Voglio capire se sia davvero un episodio collegato alla mia condanna sui fatti avvenuti in metropolitana due settimane fa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid dei naziskin contro l'auto del consigliere regionale Marrone

TorinoToday è in caricamento