Tragedia alla stazione di Chivasso, ragazzo 26enne travolto da un treno merci

Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di suicidio anche se l'ipotesi dell'incidente non resta esclusa. Sulla tragedia indagano gli agenti della Polfer di Chivasso

Tragedia questa mattina alla stazione di piazza Garibaldi a Chivasso. Un ragazzo di 26 anni dello stesso comune è stato travolto da un treno merci che trasportava cemento. Il dramma si è verificato sul binario due in direzione Torino. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti gli agenti della Polfer di Chivasso: secondo le prime informazioni l'ipotesi più avvalorata è quella del suicidio anche se l'incidente non può ancora definirsi escluso.

La tragedia ha provocato non pochi disagi alla circolazione specie lungo la storica linea Torino-Milano che dalle 11.30 - ora dell'incidente - è andata completamente in tilt. Otto i treni che hanno subito ritardi fino a venti minuti: un Frecciabianca, un Eurocity e sei convogli Regionali. Il traffico è ripreso in modo regolare solo intorno alle 15 del pomeriggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento