Follia di Capodanno: petardo esplode, ragazzo perde la mano destra

Grave anche per altre ferite

immagine di repertorio

Un ragazzo italiano di 19 anni residente a Druento ha perso la mano destra facendo esplodere dei botti nel piazzale di Campo Smith a Bardonecchia, davanti alla discoteca I Due Merli di Regione Molino 4 nella notte di oggi, martedì 1 gennaio 2019.

E' stato trasportato in elisoccorso all'ospedale Cto di Torino dove i medici non hanno potuto fare nulla per salvargli l'arto lesionato. Il giovane ha riportato anche una profonda ferita alla coscia destra. La prognosi è di tre mesi.

Sull'accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato cittadino.

A Collegno un ragazzino recidivo si ferisce per l'ennesima volta

In via Allegri 30 a Collegno un secondo ragazzo, un rom di 14 anni, si è ferito e ustionato al volto con un petardo. Le sue condizioni non sono gravi: è stato trasportato all'ospedale Cto dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di dieci giorni.

Il ragazzo aveva fatto la stessa fine lo scorso anno. Anche allora era riuscito nell'impresa di farsi scoppiare un petardo in faccia. Evidentemente non ha imparato la lezione.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento