Si impicca vicino casa, morto 14enne

La tragedia

immagine di repertorio

Tragedia a Pavone Canavese venerdì 1 settembre 2017. Un ragazzo italiano di 14 anni si è suicidato impiccandosi a una trave nella tettoia attigua alla sua abitazione.

Sono stati i genitori a trovarlo in fin di vita e a chiamare i soccorsi. L'elisoccorso, atterrato in un prato sotto il viadotto Marchetti dell'autostrada Torino-Monte Bianco, lo ha trasportato in condizioni disperate all'ospedale Regina Margherita dove è morto poco dopo l'arrivo in pronto soccorso.

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri. Per ora è impossibile capire quali siano state le cause del suicidio. Il ragazzino era certamente rimasto molto scosso dalla morte di uno dei nonni, a cui era molto legato. Aveva però avuto anche un litigio con i genitori che gli avevano negato il permesso di partecipare a una gita con alcuni amici.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Motociclista perde la vita dopo lo scontro con una macchina

Torna su
TorinoToday è in caricamento