Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Ragazzino tirato fuori dai passanti

Il parcheggio del centro commerciale Spazio Conad di corso Susa a Rivoli (repertorio)

Una coppia francese è finita nei guai per avere lasciato chiuso in auto un ragazzino di 13 anni nel pomeriggio di ieri, giovedì 30 luglio 2020, con una temperatura che sfiorava i 40 gradi, mentre è andata a fare la spesa nel centro commerciale Spazio Conad di corso Susa a Rivoli.

È stato lo stesso ragazzino a chiedere aiuto, poiché faticava a respirare per il caldo. Una ragazza si è accorta di quanto stava accadendo e ha chiamato la vigilanza. In breve vicino alla vettura si è formato un capannello di persone. Un uomo ha rotto il vetro dell'auto e ha tirato fuori il 13enne.

Poco dopo sul posto sono arrivati i sanitari del 118, che hanno soccorso e reidratato il ragazzino, e i carabinieri della compagnia cittadina, che hanno atteso che la coppia finisse di fare la spesa per poi denunciarla per abbandono di minore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento