In ospedale con braccio rotto e ferite: "Sono stato aggredito in Francia"

Accertamenti sulla sua versione

Immagine di repertorio

Un italiano di 16 anni (di origini marocchine) si è presentato oggi, venerdì 26 aprile 2019, all'ospedale Giovanni Bosco di Torino, dove abita, con un braccio rotto (già ingessato) e con ferite da arma ad aria compressa alle mani e al volto.

I sanitari hanno segnalato il caso alla squadra mobile, che ha ascoltato il giovane. Il suo racconto (al momento ritenuto coerente e attendibile) è che è stato aggredito alcuni giorni fa in Francia, dove si trovava in vacanza, nel corso di una lite per una ragazza contesa.

Le autorità transalpine, sempre secondo la sua versione, avrebbero già arrestato il responsabile dell'aggressione. Nei prossimi giorni, in ogni caso, verranno eseguiti ulteriori accertamenti.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento